Laboratorio liberamente inspirato dal Closlieu di Arno Stern

Ed ecco un po' di teoria sul metodo:

Ottobre  e novembre 2011 

Otto giorni  in Svizzera con Arno Stern e divento praticiennee poi.. via libera ai closlieu nelle scuole!

Scuola dell'infanzia di Premolo

C'è un albero spuntato da poco nella scuola dell'Infanzia di Premolo.

 

Tra non molto ci saranno colori e pennelli.

Poi... arriveranno i bambini che dischiuderanno le loro tracce

trasformandosi in persone aperte, libere, pensanti e "giocanti".

Il closlieu fa questo effetto.

 

Nel frattempo io mi sto occupando della formazione delle educatrici

e seguirò, passo dopo passo, l'allestimento.

 

Poi me ne andrò ma saprò che da quelle parti c'è un albero dai diciotto colori.

E ogni tanto penserò, da lontano, a tutti loro.


Scuola dell'infanzia di Marne

Il laboratorio è aperto con i pennelli e i colori originali di Arno Stern.

Scuola dell'infanzia di Filago

Settembre 2014. Lo spazio per laboratorio non c'è ma viene eretto un muro per 'racchiudere' un laboratorio accolto a braccia aperte dalla coordinatrice Linda, dal presidente Daniele e da tutto lo staff.

Seguo l'allestimento delllo spazio e a gennaio 2015 si parte.

Una volta alla settimana i bambini seguono il laboratorio e... tuttora continua!

 

Ecco l'articolo pubblicato a febbraio 2015 su L'Eco di Bergamo:

Scuola dell'infanzia di Boltiere.

Dopo mesi di sperimentazione con la sezione dei verdi, seguo l'allestimento del laboratorio, aiutata dal comitato genitori. I colori, i pennelli e la carta non sono quelli di Arno Stern, troppo costosi, ma in seguito a varie sperimentazioni con materiali poveri, mantenendo il metodo, lo adatto alla struttura scolastica.

Formo le colleghe e da settembre 2012 il laboratorio parte a pieno regime, ogni giorno una sezione lo utilizza!

La mia esperienza ora è a disposizione di scuole o strutture,

sia per l'allestimento, la formazione dei docenti che per

l'adattamento del metodo classico a uno più adeguato alle scuole e sostenibile.

Instagram

I testi, le illustrazioni e le foto del sito sono di Elide Fumagalli.Puoi condividerli citando la fonte.