Scuola dell'Infanzia Conti Colleoni di Marne




Un nuovo libro nato a giugno 2018. Nonni e bambini insieme!


Tutto cominciò l’anno scorso con un’idea: mettere insieme due mondi per scatenare sorrisi: il luogo dove stanno i bambini con quello dove ci sono i nonni....


I DIRITTI D'AUTORE SONO DELLA SCUOLA CONTI COLLEONI

SE VUOI PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI: BAMBINI DI IERI


Articolo su: "L'eco di Bergamo"



... e di nuovo un altro premio da fiaba!

Il paese di Serra Riccò in collaborazione con la rivista Andersen indice il premio : " Il paese delle fiabe" e la fiaba scritta dai bambini della Conti Colleoni di Marne con Elide Fumagalli... vince!!!!

Clicca sulla foto per saperne di più



 

 

La fiaba scritta dai bambini della Conti Coleoni di Marne, vincitrice del Premio Andersen, baia delle favole 2016


 

 

 

 

 

 

 

Il laboratorio: Closlieu di Arno Stern, presente nella scuola.


 

 

 

 

Una filastrocca scritta da Elide e raccontata dai bambini:

"Capricci di papà!"


 

 

 

E se anche i potenti della terra venissero alla Conti Colleoni?


I nonni a scuola!

Abbiamo bisogno di nonni a scuola! Invitato quelli della casa di riposo Cerruti di Capriate San Gervasio, sono venuti da noi!

A breve ricambieremo la visita!

Questi gli articoli di marzo e aprile 2017:


L'asilo nel bosco

 

Qualcos'altro bolle in pentola: c'è un bosco accanto alla scuola che ci sta chiamando.

E noi abbiamo imparato ad ascoltare le voci degli alberi e del vento.

ABBIAMO CHIESTO LA COLLABORAZIONE DI LEGAMBIENTE E DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

PER COSTRUIRE UN'AULA ECOLOGICA NEL BOSCO, ANTISTANTE AL FIUME.

TUTTO PROCEDE!

Nel frattempo, sempre in collaborazione con legambiente, ogni settimana andiamo nel bosco!

 


Articolo sul'Eco di Bergamo del 6 settembre 2017



Download
POF SCUOLA DELL'INFANZIA CONTI COLLEONI
pof Elide.pdf
Documento Adobe Acrobat 534.6 KB

Download
Curriculum Elide Fumagalli
coordinatrice/insegnante
Curriculum ottobre 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 5.5 MB

 

C’è una piccola scuola al sapor di fiaba, accanto ad un castello che sa di poesia e d’incanto.

 

È “ripiena di bambini” che aspettano come fiori, di sbocciare in sorrisi e giochi.

Bambini da guardarci dentro per scoprire quale sia la loro via alla serenità, alla felicità.

Bambini da tirarci fuori la meraviglia della vita, il futuro della terra,

quello che sa di pane, condivisione, rispetto per la natura e Amore.

 

Io vivo di fiabe e ora sono di nuovo maestra di cuore, d’incanto, di coccole e di fiabe.

 

Costruirò una strada con loro.

E sulla via lastricata di saperi e sapori,

di risate e di sguardi birichini,

ci saranno tristezze che scioglierò con le mani e le parole,

ci saranno rabbie che scopriranno d’avere

per poi lasciarle andare… giocandoci dentro o dipingendole e altro ancora.

 

Cammineremo insieme.

E io coglierò la fiaba della loro vita.

 

Vivrò accanto a loro, crescendo

e dicendo i miei grazie, sottovoce, a ciascun bambino

che mi regalerà uno sguardo o un sorriso.

 

E saremo insieme maestra e bambino.

 

Attendo ciascuno di loro come un dono.

Sono qui.

Per loro.

Grazie